www.splash.it  

 Splash > Curiosando
CategorieLinkSplash
Latino | Sicilia | Tattoo | Cartoline | Dizionario 
Che cos'è il Teflon?
Livello Superiore

Il rivestimento antiaderente che viene applicato su padelle e tegami, inventato nel 1967 è un composto a base di fluoro. Per questo impiego (ma non è l'unico), ne vengono commercializzati tipi di qualità differente: quanto più e alto il numero di strati che rivestono il metallo e il loro spessore, tanto più il tegame è resistente all'uso, di maggior durata, più liscio e più facilmente pulibile.
All'origine il Teflon è una polvere bianca e leggerache galleggia sull'acqua, non può essere sciolta da nessun solvente, è resistentissima a ogni sostanza chimica ed è inodore. Non conduce l'elettricita, non è infiammabile e resiste a un calore di 300 gradi centigradi. Per queste sue caratteristiche viene utilizzato, oltre che per rivestire le pentole, per fare filtri, guarnizioni, premistoppa, valvole e protezioni anticorrosive e antiadesive. Chimicamente è un polimero (vale a dire una lunga molecola composta da unità che si ripetono) che si chiama politetrafluoroetilene, formato da "mattoni" che contengono due atomi di carbonio e quattro di fluoro. È proprio questo elemento a fornirgli proprietà di essere inerente e inattaccabile. È stato studiato un nuovo impiego del Teflon: viene applicato sui tessuti da abbigliamento, da campeggio, da arredamento. Le fibre impregnate di particelle di Teflon diventano infatti completamente impermeabili e restituiscono all'usura e alle macchie.

Login
Username 
Password 
 Auto-Login 
Registrati Hai dimenticato la password?
Registrati   |   Splash in Homepage   |   Chi siamo   |   Liberatoria Legale   |   Scrivici