www.splash.it  

 Splash > Curiosando
CategorieLinkSplash
Latino | Sicilia | Tattoo | Cartoline | Dizionario 
Perché la nitroglicerina esplode così facilmente?
Livello Superiore

Perché è un composto molto instabile. I legami tra le sue molecole sono molto deboli, quindi esse tendono a scindersi anche a temperatura ambiente, per formare composti più stabili, come anidride carbonica e ossidi di azoto.
Un forte urto o una percussione violenta e rapida, per esempio per la caduta di una provetta, possono costituire l'innesco di una sorta di reazione a catena. L'energia cinetica generata dell'urto si trasforma in energia termica concentrata in un solo punto, provocando la rottura dei legami chimici di una o più molecole. Questo scatena l'onda esplosiva, che si trasmette rapidissimamente a tutta la massa.
La nitroglicerina fu inventata dal chimico torinese Antonio Sobrero, nel 1847, ma in realtà non la si potè utilizzare fino a quando lo svedese Alfred Nobel non scoprì che, mescolandola con farina fossile, diventava molto più stabile e maneggevole. Con queste caratteristiche prese il nome di dinamite.

Login
Username 
Password 
 Auto-Login 
Registrati Hai dimenticato la password?
Registrati   |   Splash in Homepage   |   Chi siamo   |   Liberatoria Legale   |   Scrivici